La naturopatia al servizio dei nostri piccoli grandi amici

Inserito da Categorie: Naturapatia per animali
La naturopatia al servizio dei nostri piccoli grandi amici

L’interesse attuale per il benessere naturale dei nostri Amici Animali è una diretta e logica conseguenza dei cambiamenti che si stanno manifestando con sempre maggiore rapidità nell’ambito della medicina umana. Un crescente numero di individui sente la necessità di assumere le redini della propria salute e del proprio benessere, senza sentirsi semplicemente dire: “Prenda questo antibiotico e questo cortisone, e vedrà che domani starà meglio!”. La capacità di autoguarigione del corpo è estremamente sorprendente, ed esistono numerosi metodi dolci ed efficaci, privi di reazioni avverse, in grado di accompagnare l’organismo verso la restituito ad integrum.

La forza fondamentale dietro le quinte del benessere olistico è Madre Natura stessa. I metodi olistici non curano i malati! Essi semplicemente stimolano la vis medicatrix Naturae (cioè la forza guaritrice della Natura) insita in ciascuno di noi, sin dalla nascita. In natura non incontrerai mai un animale malato di cancro o di malattia cronica, così comuni invece tra i nostri animali domestici, ai quali somministriamo alimenti scorretti e i quali ipervacciniamo e imbottiamo di farmaci e antiparassitari chimici, oltre ad esporli ad ogni sorta di tossine, cemento, gas di scarico e fumo di sigaretta.

Poi ci meravigliamo se muoiono all’età di sei anni per cancro, insufficienza epatica o renale.

Un’altra forte tendenza è quella del ritorno ai “rimedi della nonna”, i rimedi fatti in casa con pochi ingredienti naturali tradizionalmente usati per promuovere e sostenere la capacità dell’organismo di guarire da sé.
Esistono molteplici benefici derivanti dal conoscere e dall’avere a disposizione in casa una piccola farmacia di rimedi naturali.

Essi infatti:

–  Costituiscono una prima linea di intervento nel momento in cui si manifestano condizioni sintomatiche facilmente risolvibili in maniera naturale, o comunque in attesa della visita del veterinario;

–  Permettono un notevole risparmio sulla spesa domestica annuale, perché spesso grazie al loro impiego tempestivo è possibile addirittura evitare in molti casi il viaggio dal veterinario;

–  Consentono di ridurre l’esposizione dell’animale ai farmaci e ai trattamenti chimici, che possono causare effetti collaterali e reazioni avverse.

In alcuni casi i rimedi naturali, dietro parere del Medico Veterinario curante, possono essere usati in maniera sicura insieme con eventuali trattamenti convenzionali già in corso, in un approccio integrato in grado di sostenere in maniera più completa ed equilibrata il processo di guarigione naturale del’organismo.

I rimedi naturali non agiscono sopprimendo il sintomo, a differenza dei farmaci sintetici. La loro azione si esplica più in profondità, alla radice del problema, in maniera delicata e prolungata (il celebre “cito, tuto et iucunde” di Asclepiade).

Costipazione, parassitosi interne ed esterne, ferite, prurito, infezioni auricolari, alitosi, nausea, diarrea, disturbi gengivali, disturbi urinari sono solo alcuni degli esempi di condizioni che possono essere migliorate, se non addirittura risolte completamente, attraverso il corretto impiego dei rimedi naturali.

I migliori risultati si ottengono comunque quando i trattamenti complementari sono accompagnati da uno stile di vita sano, basato su un’alimentazione fresca e variegata, sull’esposizione quotidiana, quando possibile, alla luce solare, sull’esercizio fisico regolare, in un ambiente domestico il più possibile sereno. Questo vale tanto per noi quanto per i nostri animali.

Posso assicurarti che qualsiasi investimento tu faccia in ambito di benessere ed alimentazione naturale del tuo animale ti permetterà di risparmiare centinaia se non addirittura migliaia di euro in spese mediche, garantendo un allungamento e un miglioramento della qualità della vita tanto del tuo animale quanto della tua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *